IIS ENRICO MATTEI.

Progetto Colore

Questo progetto nasce dall' esigenza di rendere l' ambiente in cui passiamo molte ore al giorno, cinque giorni a settimana per mesi e per anni, più accogliente e gradevole.

Purtroppo le strutture scolastiche in Italia sono in alcuni casi poco accoglienti e a tratti veramente trascurate, noi cerchiamo, nel nostro piccolo, coinvolgendo chi vuole, di renderle piacevoli e accoglienti.
Siamo convinte che se saremo noi a decorare e colorare i muri della nostra scuola con le nostre mani, il nostro impegno, il nostro tempo , saremo anche noi i primi a rispettare le aule e tutti gli spazi comuni, per poterci vivere meglio e in armonia.
Finalità del progetto è anche il coinvolgimento di ragazzi appartenenti a classi diverse e indirizzi diversi, di età diverse, riuscire a farli lavorare insieme per uno scopo comune. Seguire insieme un' intero iter progettuale: dall' idea iniziale, lo schizzo, il bozzetto a colori, l'ingrandimento, fino alla completa realizzazione finale, con serietà e impegno costante. Comprendere che oltre alla pittura vera e propria, ci sono anche momenti di lavoro non sempre piacevoli e gratificanti ma necessari per la completa riuscita del lavoro finito. Il nostro scopo è anche quello di incoraggiare e stimolare tutti coloro che desiderano cimentarsi praticamente nell' arte della decorazione, sviluppando le potenzialità e la creatività nascoste in ciascuno.
Abbiamo iniziato a decorare i muri degli spazi comuni della rotonda davanti alle palestre nel 2006, ogni anno è stato portato avanti un nuovo lavoro, pensato, costruito e realizzato assieme al gruppo, con interesse e partecipazione. Tanti sono stati i temi toccati. Si è partiti dal nostro territorio, dal punto di vista paesaggistico e archeologico, per passare poi all’arte pittorica nel mondo attraverso i secoli, alla storia del fumetto dal Walt Disney e ai Manga. Tutti questi progetti sono stati realizzati sui muri interni della scuola.
L’ultimo lavoro (anno scolastico 2009-2010) è partito in maniera diversa, su suggerimento della preside, si è pensato di recuperare artisticamente i vetri (rotti da alcuni anonimi studenti) del corridoio esterno ( il tunnel) che collega due plessi della scuola, ricalcare le spaccature dei vetri trasformandole con creatività, creando decorazione e colore sulla distruzione. Il tema della pace, scelto dagli studenti, ha legato con un nastro rosso, le diverse nazioni simbolicamente rappresentate sulle lastre di vetro.
Il nastro rosso, che in realtà collega tutti i dipinti realizzati in questi anni sui muri della scuola , ha un forte valore simbolico; si è voluto, con esso, richiamare al senso della comunità, la capacità dell’arte e della cultura di unire l' interno della scuola all' esterno, il territorio, così come un piccolo gruppo eterogeneo di studenti, al mondo con le sue diversità ed i suoi valori.

L' arte è ovunque, in noi e intorno a noi, immanente e trascendente
capace di emozionarci e arricchirci
l' importante è saperla cogliere e apprezzare.
Il nostro compito qui a scuola è proprio questo.


Le insegnanti : Maria Pia Casale Irene Vianello
 



Home - URP - Note Legali - Privacy - Siti Tematici